Quali sono le possibili cure dei disturbi del sonno?

Quali sono le possibili cure dei disturbi del sonno?

Featured Video Play Icon

I bambini affetti da disturbi del sonno sono spesso piccoli che respirano con la bocca aperta (respiratori orali). Le cure sono quelle che faciliteranno il lavoro della respirazione.

La prima da prendere in considerazione è quella che gli esperti definiscono “gold standard”, ovvero l’adenotonsillectomia, anche se questa è una terapia che non è sempre efficace.

Un ulteriore trattamento che va preso in considerazione è il trattamento ortodontico, che consiste nell’espansione del mascellare superiore e dell’avanzamento della mandibola.

Inoltre, va considerata la rieducazione mio-funzionale, cioè la riabilitazione respiratoria.

Per questi motivi è estremamente importante che il bambino che presenta questo quadro sia visitato da parte di un esperto dei disturbi respiratori del sonno che sia in grado di stabilire una diagnosi e una terapia personalizzata.

Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

You may also like

Disturbi del sonno: perché il sonno interrotto è estenuante?

Ogni volta che c’è un’apnea notturna, il sonno