Figlio senza vaccino escluso da scuola: ma la questione è ben più complessa… Ce lo racconta il padre

Figlio senza vaccino escluso da scuola: ma la questione è ben più complessa… Ce lo racconta il padre

- in Ultime Notizie
1197
0
Featured Video Play Icon

Nel campo della cronaca sanitaria, il 2019 in provincia di Treviso si è aperto con l’ennesima “bomba” in ambito vaccini. Al rientro dalle vacanze natalizie, infatti, molti genitori si sono visti comunicare l’esclusione dei propri bambini dalla scuola d’infanzia. Motivo: gli alunni erano sprovvisti delle vaccinazioni richieste, secondo la Legge Lorenzin. 

Purtroppo andando a fondo della situazione veniamo a scoprire che alcuni dei genitori sono in attesa da parte dell’USL di risposte, risposte sulla reale sicurezza dei bambini rispetto al trattamento sanitario obbligatorio.

In questo video, noi di Salute Plus, nella persona del nostro editore Luca Marton, da tempo impegnato in prima persona sul fronte della libertà di scelta terapeutica e vaccinale, vi proponiamo l’intervista al padre di uno dei bambini esclusi dall’istituto Brandolini di Cison.

Un’intervento anonimo (ci mancherebbe) nell’identità ma estremamente “rivelatorio” nella sostanza, quello del genitore veneto, perché racconta l’iter da lui affrontato nella richiesta di informazioni scientifico-sanitarie all’azienda di servizio. Un tasto su cui noi di Salute Plus battiamo da sempre, infatti, è il diritto al consenso informato, le cui linee guida sono contenute nell’ultima normativa promulgata in merito, ossia la Legge 22 dicembre 2017 , n. 219, entrata in vigore il 31/01/2018 e recante “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”.

Per esercitare questo diritto, l’uomo ha seguito le procedure guidate di associazioni come Corvelva (Coordinamento Regionale Veneto per la Libertà delle Vaccinazioni) e Comilva (Coordinamento del Movimento Italiano per la Libertà delle Vaccinazioni), ponendo all’Azienda Sanitaria legittime, se non doverose domande come:

  • Quale sarà nello specifico il prodotto che verrà somministrato a nostro figlio?
  • Che studi ci sono riguardo la formaldeide, l’etanolo e la fenilanina iniettati nell’organismo umano?
  • Quali sono le soglie di sicurezza?
  • Quali i rischi?
  • Qual è il valore medio dei titoli anticorporali che si dovrebbero trovare nel bambino vaccinato?
  • Quali esami proponete per prevenire/evitare danni da vaccino, come da sentenza della Corte Costituzionale n. 258/1994?
  • L’immunizzazione per quanto tempo persiste?
  • Che cosa significa “effetto gregge”?

Lo scopo di questo video e di altri che stiamo preparando è quello di informare le persone su come si può fare per vaccinare in modo sicuro, per eliminare i dubbi e le paure che sorgono leggendo i bugiardini.



Condividi...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

You may also like

L’importanza della pedagogia nella vita degli adulti

Nel video ci sono alcuni degli aspetti fondamentali