Sedentarietà: come combatterla

Sedentarietà: come combatterla

- in Salute e Benessere
101
0

Uno stile di vita eccessivamente sedentario può incidere negativamente sull’organismo e sul benessere quotidiano. Per fortuna bastano dei piccoli accorgimenti per preservare la salute ed aumentare la dinamicità.

Delle semplici mosse salutari, infatti, aiutano a contrastare la sedentarietà, senza di contro “rubare” troppo tempo agli impegni e alla routine abituale. Scopriamo, dunque, alcune attività particolarmente utili.

Fare movimento per combattere la sedentarietà

Se non si può praticare attività sportiva regolarmente, per mantenersi in forma può essere utile anche eseguire dei semplici movimenti, purché gli stessi vengano fatti nel modo corretto e con costanza.

Senza dimenticare che è possibile anche ovviare alla sedentarietà in ufficio: chi trascorrere molte ore alla scrivania, infatti, può sgranchirsi le gambe per qualche minuto ogni ora, oppure fare degli  esercizi mirati (anche da seduti) per la muscolatura o per la circolazione.

Utilizzare la bicicletta

Per gli spostamenti quotidiani (e-dove possibile- anche per andare al lavoro) può essere utile ricorrere a dei mezzi alternativi all’automobile. Via libera, dunque, alla bicicletta (o anche a delle lunghe passeggiate).

In commercio sono disponibili anche delle bici elettriche con pedalata assistita che agevolano l’attività se si è poco allenati o se si hanno patologie associate alla deambulazione.

Coltivare degli interessi

Gli hobbies sono un vero toccasana: permettono, infatti, di distrarre la mente e di combattere la pigrizia divertendosi. C’è chi ama il giardinaggio, chi il fai da te, chi si ritaglia degli spazi per praticare uno sport, per ballare e che preferisce il modellismo.

La cosa importante è dedicare parte del proprio tempo libero ad attività che permettano di ricaricare le energie, possibilmente lontano dal posto di lavoro o dalle mura domestiche.

Camminare a passo veloce e fare le scale: rimedi utili per combattere la sedentarietà

Bastano 10.000 passi al giorno (o anche solo 20 minuti di camminata veloce) per riscontrare dei benefici visibili su tutto l’organismo. Per spezzare il circolo vizioso della sedentarietà non servono grandi sacrifici: a volte può essere sufficiente diminuire gli spostamenti in automobile o anche solo parcheggiare un po’ più lontano dalla propria destinazione.

Un’altra accortezza è quella di fare 2 o 3 rampe di scale al giorno. Per salire i gradini, infatti, si attiva la muscolatura a beneficio del fisico e del sistema cardiovascolare.

You may also like

Emorroidi: curarle con i rimedi naturali

La malattia emorroidaria (spesso definita emorroidi) è un